Heinen & Hopman employee
close
Would you like to visit our site in English?
Remember my choice
GoStay on this site
Möchten Sie unsere Website in Deutsch zu besuchen?
Erinnere dich an meine Wahl
GoBleiben Sie auf dieser Seite
당신은 한국어로 우리의 사이트를 방문 하시겠습니까?
선택 기억하기
가기Stay on this site
Doriți să vizitați site-ul nostru în limba română?
Amintiți-vă alegerea mea
MergeStay on this site
KBV 003 Amfitrite
Outside35°cHumidity80%
22oInside
Provided byHeinen & Hopman
Our mission is to ensure you the perfect climate indoors, regardless of the weather outside.

Sistemi HVAC | Nave per il Recupero di Sostanze Chimiche

Nel 2006, Heinen & Hopman ha ricevuto l'incarico di produrre sistemi HVAC per due imbarcazioni identiche della Guardia Costiera Svedese, KBV-001 e 002. Oltre a ciò che si trova solitamente su queste imbarcazioni, la capacità operativa di queste navi include una modalità di recupero sversamenti di petrolio. Questo ha reso necessaria l'aggiunta di un sistema di filtraggio dell'aria speciale all'interno del sistema di climatizzazione, che fosse in grado di eliminare gli idrocarburi. Anche se questo non era richiesto dalla classe, il cliente aveva bisogno della capacità di filtrare questi composti per assicurare un ambiente di lavoro salubre all'equipaggio.

Nel 2007, una terza nave della serie con una funzione aggiuntiva di recupero di sostanze chimiche è stata aggiunga all'ordine: KBV-003. Questo ha voluto dire aggiungere una dimensione completamente nuova nell'imbarcazione, dato che le condizioni del recupero di sostanze chimiche possono essere molto dannose per l'equipaggio. Germanischer Lloyd (GL), l'autorità competente, prevedeva determinate caratteristiche per assicurare la sicurezza dell'equipaggio, sebbene le esatte indicazioni circa quali composti dovessero essere filtrati dall'aria non erano ancora state definite ed erano oltre qualsiasi requisito standard allora esistente. 

Sfide

Con KBV-001 e 002, avevamo già constatato che lo spazio disponibile sull'imbarcazione era estremamente limitato. E' stata questa la sfida più grande, anche perché la Guardia Costiera Svedese aveva requisiti rigorosi circa il livello di tecnologia applicata, soprattutto nel campo del risparmio energetico, benessere dell'equipaggio e possibilità operative. 

Per tali scopi, sono stati appositamente costruiti questi sistemi:

  • Impianto di aria condizionata con scambiatore entalpico, progettato apposta per entrare nel vano HVAC. L'unità, di solito rettangolare, è stata divisa in sezioni, mantenendo le stesse funzionalità ma con un aspetto completamente diverso.
  • Sistemi di filtraggio ricco di carbonio per il recupero di petrolio per le aree alloggio e per la timoneria.
  • I controlli HVAC sono stati completamente automatizzati e connessi al sistema di monitoraggio integrato dell'imbarcazione. Le varie modalità operative (normale, silenziosa, recupero petrolio, nave in chiusa) sono attivabili premendo un pulsante. 
  • Riduzione di forti vibrazioni/rumori per assicurare una Classe Comfort 2 per il benessere dell'equipaggio.
  • Vari sistemi di controllo e monitoraggio che permettono il controllo della temperatura/pressione in diversi impianti. Questo ha ottimizzato i requisiti di potenza dell'equipaggiamento durante le situazioni operative e le condizioni ambiente.

Altre sfide per KBV-003:

  • Modalità Chemrec aggiunta, anche questa disponibile premendo un pulsante.
  • I sistemi di filtraggio Chemrec per gli alloggi e la sala macchine sono molto più elaborati dei sistemi Oilrec delle navi 1 e 2. Questo ha reso necessario un sistema di backup addizionale, completamente automatizzato nel caso in cui i filtri si otturino.
  • Ottenimento dell'approvazione GL per i sistemi di filtraggio. Le richieste della Guardia Costiera Svedese non erano mai state attuate prime e non rientravano in alcuna classe, non essendo paragonabili a nessun altro sistema precedentemente costruito. In stretta collaborazione con la Guardia Costiera Svedese, il cantiere e l'istituto di ricerca olandese TNO, le prove di omologazione e le procedure hanno garantito un'ottima soluzione per il cliente e adatta all'approvazione della classe.

Ambito del lavoro

L'ambito di lavoro di Heinen & Hopman per il progetto KBV-003 project ha riguardato:

Nella fase di aggiudicazione dell'appalto

Co-scrittura di specificazioni tecniche e implementazione del sistema HVAC nel progetto della nave.

Dopo la stipulazione del contratto

Elaborazione del progetto completo e progettazione dei sistemi HVAC e PCP. Sono seguite le fasi di consegna, installazione, varo e test FAT, HAT, SAT e ILS.

Questa imbarcazione è stata costruita da Damen Schelde Naval Shipbuilding in Olanda.

Contenuto della fornitura

Oltre a molte piccole parti di equipaggiamento, sono stati forniti i seguenti componenti principali:

  • 1x unità di trattamento dell'aria con scambiatore entalpico - 21,400m3/h
  • 1 unità di trattamento dell'aria per la timoneria - 8.400 m3/h
  • 10 unità di raffreddamento locali - grandezze diverse
  • 2 unità di filtraggio per gli alloggi e il pronto soccorso - Filtro in 2+2 fasi Hepa/Carbon
  • 2 unità di backup dei filtri per gli alloggi e il pronto soccorso - Filtro in 2+2 fasi Hepa/Carbon
  • 8 impianti di raffreddamento locali in condizioni chiuse per le sale macchine - 16.000m3/h
  • 2 impianti di raffreddamento locali per la sala propulsore - 6.000m3/hr
  • 18 ventilatori per ventilazione artificiale 
  • 1 sistema di ventilazione ad alta pressione "Dirivent" per il Pronto Soccorso
  • 22 ventilatori per la ventilazione a scarico meccanico 
  • 2 unità per acqua refrigerata - 180kW ognuna
  • 2 pompe idrauliche refrigerate - 54m3/hr, velocità controllata
  • 2 caldaie a combustibile liquido - 550kW ognuna
  • 2+2 sistemi primari e secondari di pompe per acqua calda - 34m3/hr + 20m3/hr
  • 21 Riscaldatori locali
  • 2 unità per l'essiccazione per scopi speciali 
  • 2 impianti di raffreddamento, con controllo PLC - 6,5kW (backup 100% + 100%)
  • 1 sistema di controllo HVAC automatizzato - interfaccia PLC + IAMCS
  • 1 Eliminatore di nebbia esterno con tracciatura di riscaldamento per il Pronto Soccorso

Read more

Filiale
H&H Headquarters
Cantiere
Damen Schelde Naval Shipbuilding
Nr. IMO
9380465
Nome nave
KBV 003 Amfitrite
Armatore
Swedish Coastguard
Anno di consegna
2010
Paese di consegna
Olanda
Tipo imbarcazione
Nave per il recupero chimico
Lunghezza
81.30 m

Questo ha reso necessaria l'aggiunta di un sistema di filtraggio dell'aria speciale all'interno del sistema di climatizzazione, che fosse in grado di eliminare gli idrocarburi.

Michel  Veltman

Michel  Veltman

Michel Veltman

- Sales Manager

Michel  Veltman

Michel Veltman

- Sales Manager

Certificazione

Stay updated

Subscribe to our newsletter

Close
Contatti